Loading...

L’iconico, introvabile. E’ tornato da noi! Ensoleille Moi..per un’estate che non finisce mai!

Il sole che scotta, le spiagge affollate, il caldo sulla pelle…un sogno in questi tempi così freddi? No. Con Ensoilelle Moi di Andrè Gas, l’estate dura tutto l’anno.

Un estate che non finisce mai…

Nel 2006 il brand di gioielleria francese Andrè Gas lanciava la sua prima fragranza, Ensoleille Moi,  Il profumo è incentrato su un ricordo caro al creatore del brand André Gas, “la pelle delle donne di Saint-Tropez dopo una giornata trascorsa in spiaggia, sotto il sole degli anni Settanta”. È da lì che è partita la storia di Gas, quando il fondatore vendeva le sue creazioni a Pampelonne sulla strada che porta alle spiagge.ensoleille moi

Il profumo, a firma di Mathilde Laurent, racchiude un bouquet di fiori bianchi assolati con un sottile tocco marino in apertura, smussato da nuance di “cocco” e adagiato su un fondo di muschio e vaniglia. Una creazione, Ensoleille Moi, con un intenso effetto “monoï” che mantiene una certa leggerezza, in equilibrio tra note cremose e un sillage duttile ed etereo.

Quest’anno Andrè Gas espande la sua collezione e nascono altre 3 nuove fragranze: Sea Mimosa, Summer 69 e Sable d’Ambre.

Sea Mimosa, punta i riflettori sul Mediterraneo, evocando in particolare una passeggiata sulle colline della Riviera costellate di mimose. Il cosiddetto “sole invernale” veste questa regione a Febbraio con i suoi “batuffoli dorati” dalle nuance talcate, verdi e mandorlate. Sea Mimosa cattura l’essenza di questo momento magico.

Summer 69, invece, è un’eco della prima fragranza della casa, Ensoleille-Moi, e gioca anch’essa con una partitura solare qui arricchita da una dimensione gourmand. Vi troviamo una manciata di fiori bianchi (fiore d’arancio, gelsomino e tuberosa) in un caldo abbraccio in cui la spicca la vaniglia accanto a sandalo e muschi.sable d'ambre

In ultimo, Sable d’Ambre ci immerge in tonalità più orientali, dipingendo l’immagine di un sole al tramonto su una spiaggia color ocra  al crepuscolo di una notte sensuale” e rivelandosi attorno ad un accordo ambrato in cui il labdano flirta con spezie e legni. 

SEGUICI E CONDIVIDI

Lascia un commento


Commenti recenti