Loading...

Il Rossetto: tutto quello che non sapete…

#iconsiglidivittoriaprofumi

Rosso o di qualsiasi altro colore, il rossetto è un elemento fondamentale per tutte le donne. Coco Chanel diceva: ” Se siete tristi, truccatevi, mettete il rossetto rosso alle labbra e attaccate”. Il rossetto evidenzia ancora di più ciò che le donne sono. Quante volte vi è capitato di sentirvi “nude” senza rossetto? Abbinato poi ad un corretto make up ci trasforma completamente.

L’origine di questo prodotto è antichissima. I primi rossetti venivano usati dalle donne della Mesopotamia che usavano abbellirsi con delle polveri per mettere in risalto alcune parti del corpo. Nel 2500 a.C. addirittura all’interno della tomba della regina sumera Puabi venne ritrovata una scatoletta con una polvere rossa ed olii con essenza di rosa. Chissà cosa avrebbe detto la regina se avesse provato il Rosso Intenso Diego Dalla Palma? La sua texture particolarmente ricca, cremosa e confortevole si fonde sulle labbra per un effetto pieno ed omogeneo. Le piccole sfere di collagene marino penetrano all’istante nelle linee delle labbra cancellando le rughe e donando un effetto levigante immediato.

Il primo rossetto, come lo conosciamo noi oggi, è stato creato dall’americano Maurice Levy nel 1915 e fu utilizzato dalle suffragette che lo indossavano proprio come segno di protesta. Un prodotto sì di bellezza, ma un elemento per l’affermazione della donna nel corso degli anni. Noi avremmo sicuramente consigliato alle donne suffragette di indossare il Rossetto Tom Ford La vie en Rouge, scintillante, brillante che afferma il suo carattere determinato e sicuro. E magari per osare il Rossetto Near Dark di Tom Ford. Lo stilista crede infatti che la donna raggiunga la massima essenza del fascino quando esalta la propria individualità e possiede uno stile raffinato e seducente assolutamente personale.

Nel XIX secolo fu la Regina Vittoria a vietare l’utilizzo del rossetto in quanto considerato un elemento di volgarità, mentre invece in Giappone le donne non uscivano di casa se non lo indossavano. Oggi si stima che una donna nell’arco della sua vita consumi circa 4 kg di rossetto in totale. Tra le attrici si narra che Liz Taylor, la diva dagli occhi viola, avesse l’ossessione per i rossetti e che doveva essere l’unica ad indossarli sul set. Chissà quale colore preferisse? Noi le avremmo consigliato una sfumatura che potesse mettere in risalto proprio i suoi occhi: Rossetto Lip color carne Tom Ford, brillante ed appena visbibile. Scegliete il vostro tra la nostra gamma di rossetti ed anche se siete a casa in questo periodo indossatelo…affronterete la giornata in modo più colorato e certamente migliore!

SEGUICI E CONDIVIDI

Lascia un commento


Commenti recenti